Materasso in memory foam: guida, tipologie, caratteristiche

Primo Posto
Secondo Posto
Terzo Posto
Quarto Posto
Quinto Posto
Sesto Posto
Prodotto
Materasso Memory Matrimoniale modello Top Air misura 160x190 Alto 25 cm con Dispositivo medico...
Baldiflex Easy 2.0 Materasso Matrimoniale con Schiuma a Memoria, Ortopedico, Antiacaro, Poliuretano,...
Marcapiuma - Materasso Matrimoniale Memory 160x190 alto 22 cm - RAINBOW - Grado Rigidità H2 Medio...
Materassimemory.eu - Materasso Matrimoniale Memory LA Rosa dei Venti Misura 160x190 Alto 25 cm 7...
Baldiflex Materasso Matrimoniale in Memory Plus Top Nice, Misura 160x190x23cm, Portanza a Zone...
Materasso Matrimoniale Memory 5 strati mod. Armonia Plus Misura 160x190 Alto 25 cm con Rivestimento...
Immagine
Materasso Memory Matrimoniale modello Top Air misura 160x190 Alto 25 cm con Dispositivo medico...
Baldiflex Easy 2.0 Materasso Matrimoniale con Schiuma a Memoria, Ortopedico, Antiacaro, Poliuretano,...
Marcapiuma - Materasso Matrimoniale Memory 160x190 alto 22 cm - RAINBOW - Grado Rigidità H2 Medio...
Materassimemory.eu - Materasso Matrimoniale Memory LA Rosa dei Venti Misura 160x190 Alto 25 cm 7...
Baldiflex Materasso Matrimoniale in Memory Plus Top Nice, Misura 160x190x23cm, Portanza a Zone...
Materasso Matrimoniale Memory 5 strati mod. Armonia Plus Misura 160x190 Alto 25 cm con Rivestimento...
Criteri di valutazione
-
-
-
-
-
-
Voto Finale
-
-
-
-
-
-
Spedito con Prime?
Recensione
-
-
-
-
-
-
Primo Posto
Prodotto
Materasso Memory Matrimoniale modello Top Air misura 160x190 Alto 25 cm con Dispositivo medico...
Immagine
Materasso Memory Matrimoniale modello Top Air misura 160x190 Alto 25 cm con Dispositivo medico...
Criteri di valutazione
-
Voto Finale
-
Migliori Offerte
Spedito con Prime?
Recensione
-
Secondo Posto
Prodotto
Baldiflex Easy 2.0 Materasso Matrimoniale con Schiuma a Memoria, Ortopedico, Antiacaro, Poliuretano,...
Immagine
Baldiflex Easy 2.0 Materasso Matrimoniale con Schiuma a Memoria, Ortopedico, Antiacaro, Poliuretano,...
Criteri di valutazione
-
Voto Finale
-
Migliori Offerte
Spedito con Prime?
Recensione
-
Terzo Posto
Prodotto
Marcapiuma - Materasso Matrimoniale Memory 160x190 alto 22 cm - RAINBOW - Grado Rigidità H2 Medio...
Immagine
Marcapiuma - Materasso Matrimoniale Memory 160x190 alto 22 cm - RAINBOW - Grado Rigidità H2 Medio...
Criteri di valutazione
-
Voto Finale
-
Migliori Offerte
Spedito con Prime?
Recensione
-
Quarto Posto
Prodotto
Materassimemory.eu - Materasso Matrimoniale Memory LA Rosa dei Venti Misura 160x190 Alto 25 cm 7...
Immagine
Materassimemory.eu - Materasso Matrimoniale Memory LA Rosa dei Venti Misura 160x190 Alto 25 cm 7...
Criteri di valutazione
-
Voto Finale
-
Migliori Offerte
Spedito con Prime?
Recensione
-
Quinto Posto
Prodotto
Baldiflex Materasso Matrimoniale in Memory Plus Top Nice, Misura 160x190x23cm, Portanza a Zone...
Immagine
Baldiflex Materasso Matrimoniale in Memory Plus Top Nice, Misura 160x190x23cm, Portanza a Zone...
Criteri di valutazione
-
Voto Finale
-
Migliori Offerte
Spedito con Prime?
Recensione
-
Sesto Posto
Prodotto
Materasso Matrimoniale Memory 5 strati mod. Armonia Plus Misura 160x190 Alto 25 cm con Rivestimento...
Immagine
Materasso Matrimoniale Memory 5 strati mod. Armonia Plus Misura 160x190 Alto 25 cm con Rivestimento...
Criteri di valutazione
-
Voto Finale
-
Migliori Offerte
Spedito con Prime?
Recensione
-

Una delle novità più importanti del settore industriale dedicato al nostro riposo è il materasso in memory foam, che negli ultimi anni ha conquistato una platea crescente di consumatori e ha da tempo convinto gli esperti del settore sulla bontà di questo materiale sintetico, il quale presenta indubbiamente una serie di virtù non indifferenti. Ma come scegliere il materasso in memory foam? In questa guida vi proponiamo tutte le caratteristiche peculiari attraverso cui scegliere il miglior prodotto in memory per il vostro sonno, tenendo conto dei pregi ed anche dei difetti riscontrati in questo materiale, avendo così la possibilità di scegliere in piena consapevolezza se abbandonare il vecchio materasso per questa nuova generazione.

Cos’è il memory foam?

Quando parliamo di un materasso in memory foam, o anche un copriletto o un topper da aggiungere nel letto per aumentarne lo spessore, ci riferiamo a un materiale sintetico formato da diverse schiume di poliuretano a differente densità, che può essere bassa, media o elevata, influendo anche sul prezzo finale del prodotto ma non necessariamente sulla qualità, che può essere ottimale in ogni casistica a seconda anche delle proprie sensazioni personali. La caratteristica più rilevante del memory è l’indeformabilità, per cui una volta esercitata la pressione su un determinato punto il memory torna alla forma originaria, dopo un breve lasso di tempo: ciò può piacere oppure meno, a seconda anche da come si è abituati, ma è indubbiamente un’innovazione rilevante rispetto ai vecchi materassi a molle.

Le caratteristiche del memory

Non si tratta dell’unica peculiarità dei materassi memory, i quali presentano diverse caratteristiche che analizzeremo in dettaglio nei capitoli successivi, e che ora riassumiamo sinteticamente in questo schema:

  • Rigidità
  • Adattabilità al corpo
  • Isolamento dei movimenti
  • Sensibilità alla temperatura
  • Sostegno alla colonna vertebrale
  • Anallergicità

Un materasso rigido ma non troppo

Indubbiamente il memory è un materiale altamente innovativo, in grado di dare vita a materassi di diversa rigidità a seconda della densità delle schiume usate nell’imbottitura: si avverte una durezza superiore nei modelli a bassa densità, che sono anche più economici perché usano solo una piccola quantità di schiuma, mentre al contrario quanto più materiale viene utilizzato tanto più aumenta la percezione di morbidezza. Possiamo a ragione parlare di un materasso semirigido con il memory foam, quello maggiormente consigliato dagli esperti per alleviare dolori alla schiena e offrire un riposo confortevole facilitando il corretto allineamento tra colonna vertebrale, collo e testa.

Elasticità ed adattabilità

Il memory foam è materiale estremamente duttile, e i migliori materassi memory hanno la capacità di adattarsi al corpo che ospita modellandosi sulle forme e le linee dell’utilizzatore, qualsiasi sia la sua corporatura: si parla di “effetto sagomatura” che magari può disorientare inizialmente chi non è abituato, tuttavia anche in questo caso le diverse densità delle schiume possono offrire sensazioni più simili ai materassi tradizionali, e quanto più è elevata maggiormente si avverte questa sorta di lieve affondamento dentro il materasso.

Come si comporta il memory con i movimenti del corpo?

Tutte le tipologie di materasso in memory foam hanno dimostrato un buon isolamento dei movimenti del corpo: cosa vuol dire questo? Ad esempio che in un materasso matrimoniale i due partner non si disturbano l’un l’altro proprio perché il materiale impiegato assorbe perfettamente i movimenti. Tutte le posizioni del sonno, che siano supine, prone o di fianco, tendono a ricevere piena soddisfazione, e si sconsiglia giusto per mera sensazione personale di provare vari modelli di materassi in memory per riscontrare la densità più adeguata per le proprie abitudini di riposo.

Un materiale adatto ai più freddolosi

Uno dei punti critici più discussi del materasso in memory è la sensibilità alla temperatura corporea, che rende questa tipologia di prodotto estremamente adatta a coloro che patiscono di più il freddo o che vivono in zone particolarmente ventilate e con temperature invernali rigide: in una stanza ben riscaldata, appena il corpo acquisisce calore, si avverte la sensazione di essere coccolati dal proprio materasso, che diventa avvolgente adattandosi al corpo o ai corpi, motivo per cui molte coppie segnalano il memory favorevolmente anche per l’intimità.

Viceversa chi soffre il caldo e patisce una sudorazione eccessiva può trovare il memory poco confortevole, ed è infatti la lamentela più comune che si può riscontrare anche nelle opinioni e recensioni on line dei consumatori. Tuttavia gli esperti segnalano come nei materassi memory a bassa densità, più vicini ai prodotti tradizionali, questa caratteristica si presenti enormemente affievolita, e lo stesso accade se il materasso memory, a qualsiasi densità, è infuso con minuscole perle di gel.

Il memory è adatto a chi soffre di dolori alla schiena?

Essendo in buona sostanza un materasso semirigido o semimorbido, a seconda delle diverse densità delle schiume utilizzate, il prodotto in memory foam viene considerato eccellente per combattere i dolori che possono insorgere nella zona lombare o cervicale,in virtù del corretto allineamento tra spina dorsale, collo e testa che favorisce questo materiale e il tipo di supporto che offre. Detto dell’ottimo sostegno e della capacità di alleviare i dolori, registriamo comunque che per le persone anziane, i malati o le persone fisicamente più deboli potrebbe risultare complicato alzarsi e sdraiarsi dal materasso memory se questo è un modello ad alta densità, per cui si consiglia di acquistare in questi casi uno con densità bassa o media.

Il miglior materasso per gli allergici

Essendo un materiale sintetico, quello in memory foam è il miglior materasso per evitare reazioni allergiche di varia natura, essendo estremamente efficace nel combattere i batteri, gli acari della polvere e gli altri agenti patogeni potenziali. L’importante è seguire sempre le regole per una corretta igiene, lavando e girando periodicamente il materasso, evitando di esporlo presso pareti umide che potrebbero diventare terreno di coltura per i batteri.

Svantaggi del memory foam

Pur raggiungendo una soddisfazione tra i consumatori intorno ad un range compreso tra l’80 e l’85 per cento del totale, secondo gli studi di rilevazione effettuati, ci sembra corretto riassumere quelli che vengono considerati i più comuni svantaggi del memory foam:

  • Sudorazione eccessiva
  • Cattivo odore
  • Prezzo più elevato della media

Abbiamo già parlato del primo difetto nel capitolo dedicato alla sensibilità alla temperatura, ci sembra giusto riservare qualche parola anche a questi altri due aspetti: per quanto riguarda l’afrore, una percentuale di utenti ha registrato uno sgradevole odore di chimico iniziale, ma che fortunatamente tende a svanire piuttosto rapidamente con l’uso, e generalmente lo si avverte per lo più con i prodotti di bassa qualità. Per quanto riguarda il prezzo, ci sono ottimi materassi in memory per ogni fascia di costo, ed invero non è necessario spendere per forza una fortuna per assicurarsi un prodotto con un buon rapporto qualità-prezzo, basta tenere presente che quanto più schiuma viene utilizzata tanto più il costo sarà elevato.

La durata del materasso

Chiudiamo la nostra disamina sui materassi in memory foam parlando della durata media di un prodotto, che risulta invero eccellente sotto il profilo della longevità: se ben mantenuto, un materasso memory può durare almeno 10 anni senza problemi, trattandosi del materiale che meglio resiste ad usura e rotture, grazie alla sua indeformabilità. Ovviamente parliamo sempre di medie, molto dipende sempre da come viene “trattato” il nostro materasso, che necessita di cure ed attenzione come ogni oggetto ed accessorio della nostra quotidianità.

Giornalista, content editor, correttore di bozze, sono nato a Napoli nel 1981, iscritto all’Ordine dei giornalisti pubblicisti nel 2012. Interessi principali sono letteratura, cinema, musica, politica e tematiche ambientali, di cui mi sono occupato scrivendo per numerosi siti web, blog e riviste cartacee. Dal 2016 ho esteso le mie competenze anche alle materie economiche e al copywriting.

Materasso in memory foam: guida, tipologie, caratteristiche
Ti è piaciuto il post?
Back to top